lunedì 23 marzo 2009

5 Terre.



Il programma di riabilitazione prosegue.
La località per la terapia iodio/ambientale, preposta all' ottimizzazione della calcificazione ossea, con chiari ed immediati benefici estesi anche all' apparato respiratorio, è stata individuata nel territorio della riviera ligure di levante, compreso tra Monterosso e Rio Maggiore, meglio conosciuto come Cinque Terre.
La giornata tipo, prevedeva piacevoli passeggiate su terreno misto, alternando incursioni su strade bianche e sentieri di facile percorrenza, ad attraversamenti di sobborghi abitati, di notevole interesse turistico/culturale.
Componente fondamentale ed assolutamente non trascurabile, per la perfetta riuscita del soggiorno riabilitativo, è il profilo alimentare-dietetico, al quale ci si deve rigorosamente attenere.
La dieta, egregiamente bilanciata, prevedeva:
  • pepata di cozze
  • marinata di cozze
  • zuppa di pesce
  • spaghetti alle vongole veraci
  • vermentino ligure
  • farinata
  • limoncello
  • caffè
Il tutto, coadiuvato, supportato e soprattutto condiviso dal mio coach, la Franci.

4 commenti:

... E io corro! ha detto...

Non dimenticarti lo shachetrà!!

Fatdaddy ha detto...

Apperò, che sia bilanciata o meno, una dieta così la farei volentieri anch'io...
Che posti!

Furio ha detto...

Bravi ottimo menù e bei posti; noi ci siam stati giusto un anno fa, il Trippetta si è divertito un mondo.

(abbiamo soggiornato alcuni giorni in un agriturismo)

Lucky73 ha detto...

L'ultima volta che sono stato alle 5 terre sono stato malissimo :-)) - fortunatamente era l'ultimo giorno. Poi in Albergo hanno sbagliato il conto e ho pagato il 40% in meno (naturalmente non obbiettato :-))))

Cmq per quanto riguarda la riabilitazione credo che stai andando alla grande o mi sbaglio? :-)))